giovedì 6 giugno 2019

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

LE ATTIVITÀ DEL BLOG SARANNO TEMPORANEAMENTE SOSPESE PER ATTIVITÀ DI MANUTENZIONE.
RINGRAZIO I MIEI LETTORI PER LA LORO PAZIENZA

giovedì 23 maggio 2019

Novegro Spring 2019

L'edizione d'Autunno, scusate, di Primavera del Festival del Fumetto di Novegro, quest'anno è stata all'insegna... della Legge di Murphy.
Non che la fiera in sé avesse qualche difetto o un calo di qualità o nei servizi, al contrario, da questo punto di vista continua a migliorare.
Quando però ci si mettono di mezzo la pioggia e il freddo, che hanno impedito la consueta scampagnata e reso più difficili le sessioni fotografiche all'aperto, quando proprio nello stesso week-end le strade sono intasate a causa dell'arrivo del politico di turno (se a Como non era il benvenuto, quando è arrivato da noi abbiamo acceso il Batsegnale) e il previsto incontro della Victorian/Steampunk Northern Society non c'è stato, a causa non solo del Meteo, che quest'anno non è nostro alleato, ma anche di una leggera indisposizione della nostra Presidentessa (che speriamo di rivedere, di nuovo in forma, al Victorian Rendez Vous di Gallarate) anche la miglior organizzazione del mondo non può farci gran che.
La sfortuna si è accanita anche su di me, e per diversi motivi non ho potuto fare più di una breve visita. Vorrei ringraziare le persone che ho incontrato, per il loro sostegno, e rassicurarle che il problema è stato risolto.
Grazie a tutti, questo sito continuerà ad andare avanti anche per voi.
Sono felice di constatare che il Festival di Novegro sta diventando un punto di riferimento sempre più importante per la Comunità Nerd non solo della Lombardia, ma di tutto il Nord Italia e anche della Svizzera, ma che questa comunità cresce anche oltre Novegro, e vive e prospera nonostante le avversità.
L'Adeptus Mechanicus sta già 
lavorando a una soluzione
La Fiera stessa, che nella passata edizione sembrava faticare nel gestire gli spazi a fronte del sempre crescente numero di visitatori e di offerte, sembra ora impegnata in una complicata partita di Tetris per accogliere ogni espositore, ogni associazione e ogni gruppo Cosplay.
Uno sforzo di logistica non indifferente, e il risultato è uno spazio espositivo meno caotico e in apparenza più variegato rispetto alla passata edizione.
Il problema tuttavia rimane: il Parco Esposizioni ha ormai raggiunto la sua massima capacità di ospitare qualcosa che continua ad aumentare di dimensioni, e in una delle prossime edizioni potrebbero essere necessari dei soppalchi per ospitare tutti.
E.M. Craft
É possibile che stiamo diventando vittime del nostro stesso successo? Preferisco pensare che abbiamo raggiunto un punto di svolta, e che ci occorre, per proseguire, una maggior consapevolezza di noi stessi e delle nostre possibilità, ma anche una maggior chiarezza dei nostri obiettivi.
La determinazione e la forza di ciò che siamo ci ha portato fino qui, ma ora è necessario andare oltre: è arrivato il momento, per noi Nerd, di lasciare il nostro segno nella Storia, e non più accontentarci di essere accettati.
Continuate a leggere.

martedì 14 maggio 2019

Milano Comics & Games 2019: Introduzione

Milano Comics & Games (che a dispetto del nome si svolge nel Polo Fieristico di Malpensa, che a dispetto del nome si trova a Busto Arsizio) potrebbe essere un evento minore, un semplice preludio alla ben più importante riunione di tutti i Nerd della Lombardia e oltre che è Novegro.
Non é così: se Novegro è la Fiera delle mille voci, dove tutti si riuniscono e tutti si incontrano (infatti, io penso che dovrebbe essere Novegro, e non Lucca, l'evento principale dell'anno) Malpensa è dove va chi ha qualcosa di importante da dire: se devi fare un annuncio, o hai qualcosa che vorresti mostrare agli altri, al Milano Comics & Games puoi essere certo di avere il palco tutto per te.
In questa edizione in particolare, sul palco di Busto Arsizio sono successe tante cose, alcune delle quali potrebbero rimanere nella storia dei Nerd Lombardi e piemontesei sono salite molte persone... me compreso.
Qui il Dr. Pazzo è come uno di famiglia.
Della Famiglia Addams, cioè...
O meglio, compreso il Dottor Pazzo, che ormai sul palco di Malpensa è quasi di casa: qui ha esposto per la prima volta la sua Teoria della Convergenza Ciclica, e sempre qui si sono svolti i suoi primi esperimenti con il misterioso Isotopo Bn (Beta-Ennesimo).  Per fortuna, la fuga di radiazioni è stata abbastanza contenuta da non rendere necessaria l'evacuazione della Fiera, ma se qualcuno che si trovava lì dovesse accusare strani sintomi nei prossimi giorni, come nausea, vomito, trasformazione in uno pterodattilo gigante, per favore contatti immediatamente il Laboratorio di Bio-medicina Sperimentale dell'Università dell'Insubria.
A prescindere dal Dr. Pazzo tuttavia, credo che sia proprio questa la prima e migliore caratteristica di Malpensa Fiere rispetto a Novegro: il fatto di essere un terreno di sperimentazione.
Il mondo Nerd (e ormai non più solo quello) è un mondo che cambia con sempre maggior velocità, per essere in grado di andare avanti è necessario imparare sempre cose nuove, e impararle in fretta.
Novegro è dove metti in pratica tutto quello che hai imparato, e dove confronti i tuoi appunti con gli altri e quando hai finito ti fermi a parlare con loro, ma è al Milano Comics & Games che sei andato a impararlo, non c'è miglior scuola, io penso, del Milano Comics & Games.
Malpensa anzi è un vero e proprio laboratorio, da cui non esci nello stesso modo in cui sei entrato.
Forse è per questo che il Dr. Pazzo ci si trova così a suo agio.
Continuate a leggere.

martedì 7 maggio 2019

Necromunda GRV: Immortal Kombat Arena

Nuova sessione del Gioco di Ruolo dal Vivo Amatoriale ambientato nei tunnel dell'Underhive di Necromunda. Prima di continuare però, è necessario un disclaimer:

QUESTO BLOG É FEDELE ALL'IMPERATORE.

LO SI GARANTISCE LIBERO DA QUALUNQUE CONTENUTO ERETICO.
LA PRESENZA DI XENO, PSYKERS, MUTANTI E/O SEGUACI DEL CAOS ALL'INTERNO DELLO STAFF NON SARÀ TOLLERATA IN ALCUN MODO.
GLI ERETICI RESPONSABILI DEL PRECEDENTE ARTICOLO [CENSURA] SONO STATI ESPULSI DALLO STAFF E DEBITAMENTE SEGNALATI ALL'INQUISIZIONE.
ERETICI, NELL'AFFIDARVI ALLA PIETÀ DELL'IMPERATORE, NON POSSIAMO FARE ALTRO CHE AUGURARVI CHE LA VOSTRA MORTE, ANCORCHÉ BRUTALE, SIA PER LO MENO RAPIDA.


L'IMPERATORE PROTEGGE.

Noi usiamo il pugno di ferro contro i
nemici dell'Imperatore.
Letteralmente.
Anche se siamo riusciti (per il momento) a scongiurare l'Exterminatus, per gli abitanti dell'Hive Primus di Necromunda, le cose non si mettono bene.
I Tekno-Barbari
Il reattore nucleare che alimenta i sistemi di supporto vitale della colonia, dopo più di mille anni di mancata manutenzione, rischia di inondare gli impianti di ventilazione di letale aria radioattiva.
Anche se ci fosse ancora qualcuno che ricorda come funziona tuttavia, la manutenzione sarebbe impossibile sotto i colpi dei Tekno-barbari che stringono d'assedio il Castracalvarium.
Mentre i nostri guerrieri tentano inutilmente di respingere l'invasione sparando su chiunque capiti, incluse donne e bambini, il Gildano (il capo della Gilda del Commercio) riesce a raggiungere un accordo con il capo degli assedianti, che si proclama Immortale e afferma di essere un profeta che parla a nome dell'Imperatore.
I più forti tra i difensori dell'Underhive affronteranno i più forti tra i Tekno-barbari in una disfida, e il vincitore controllerà tutto l'Underhive, almeno finché non verrà distrutto. Durante il combattimento però, succedono strane cose: armi che si inceppano, spade che sfuggono di mano, persino scarpe che si slacciano. Il motivo è presto chiaro: il barbaro, in assoluto disprezzo della Verità Imperiale, ha uno stregone Psyker al suo servizio.
Lo Psyker
Colpiti dal potere della sua mente, i nostri guerrieri cadono uno dopo l'altro, ma la Rovinosa Possanza dell'Immaterium nulla può contro la Vera Fede nell'Unico Vero Signore dell'Umanità, il Nostro Imperatore che è su Terra: l'inganno viene quindi presto svelato.
Una volta compresa la Verità, nel Castracalvarium scoppia subito l'inferno (beh, più del solito): non più sorretto dal potere dello Psyker, il Campione dei Tekno-barbari si accascia e cade al suolo.
Il Campione dei Tekno-Barbari sconfitto
Il suo signore, da selvaggio suo pari, non rispetta gli accordi e tenta di lanciare le sue orde in un nuovo assalto, ma la folla gli si rivolta contro al grido di Falso Profeta e di Eretico.
A porre fine alla battaglia, per cupa ironia, è proprio lo Psyker, che scatena tutto il suo caotico potere su chiunque e qualunque cosa per coprirsi la fuga.
Continuate a leggere, l'Imperatore Protegge.

mercoledì 24 aprile 2019

Avengers Endgame

In Infinity War ho visto qualcosa che non avrei creduto possibile.
In Endgame non solo l'ho rivista, ma la seconda volta è stata ancora più epica della prima.
Sono sicuro che Stan Lee ci sta guardando dal Walhalla e sorride.
'Nuff Said.

Garben Fantasy 2019

Il 6 e 7 Aprile 2019 si è tenuta, nel Parco dei Bambini di Garbagnate Milanese la Quarta Edizione del Garben Fantasy.
Un'edizione meno fortunata delle altre tre, non per mancanza di proposte ma per le condizioni meteorologiche avverse, che hanno scoraggiato molti rievocatori, ma non i visitatori e neppure i Cosplayer, che non hanno rinunciato a sfilare anche sotto la pioggia.
Per l'occasione, e per la prima volta, il gruppo Victorian-Steampunk in Lombardia avrebbe dovuto essere presente con un proprio stand, in entrambi i giorni, ma sabato sera siamo stati costretti a smontarlo.
Secondo il programma, il nostro socio Davide T., rievocatore storico, avrebbe dovuto piantare una tenda nel parco, passare lì la notte di sabato, e allestire uno spazio "protetto" per il resto del gruppo, in cui tenere un Picnic Vittoriano nella giornata di domenica.
La forte pioggia della sera di sabato infatti, che si è protratta per tutta la giornata di domenica, ci ha costretto ad annullare il picnic, ma anche senza vettovaglie e senza tenda, noi eravamo lì lo stesso.
Vorrei ringraziare l'organizzatrice Michela Gallo, a cui vanno anche i miei complimenti per la determinazione con cui è andata avanti nonostante tutto.
Paragonato ad altre realtà, il Garben è una fiera senza molti mezzi e poche pretese, ma con un'ottima organizzazione ed eccellenti proposte, alcune difficili da trovare nelle fiere più grandi: non posso trovare difetti né nella prima né nelle seconde, l'unica cosa che ne ha diminuito l'impatto quest'anno è stato il meteo. Nella speranza di avere più fortuna l'anno prossimo, vi invito a continuare a leggere.